Periodico delle Tecnologie dell'Informazione e della
Comunicazione per l'Istruzione e la Formazione
INTELLIGENCE E FACT CHECKING: DUE VOLTI DELLA STESSA MEDAGLIA di Luigi A. Macrì
La capacità di analizzare la realtà e le informazioni è una delle competenze principali che ogni cittadino dovrebbe possedere. Comunemente, quando si parla di Intelligence si pensa subito ai Servizi Segreti e magari a traffici e ad azioni non sempre trasparenti. Il prof. Mario Caligiuri[1],... More detail
CAMBIAMENTO CLIMATICO E MENTALE: DUE FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA  di Luigi A. Macrì
L’evoluzione di questa rivista ci porta ad allargare sempre di più lo sguardo a quanto accade nel mondo globale delle tecnologie per i diversi aspetti del nostro vivere sociale, economico e culturale. Il cambiamento climatico è un problema mondiale che, nello stravolgere il nostro vivere... More detail
TEMPO PER PENSARE: L’UOMO CHE SALVÒ IL MONDO di Luigi A. Macrì
Come abbiamo sempre evidenziato nei nostri articoli, i vantaggi che le tecnologie hanno offerto all’umanità sono tali e tanti che hanno cambiato il mondo, il nostro modo di vivere a anche di pensare. Non possiamo, comunque, negare che i pericoli, apportati da questi cambiamenti, siano altrettanto... More detail
CRISI E INTELLIGENZA CONNETTIVA di Luigi A. Macrì
“La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall'angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E' nella crisi che sorge l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere... More detail
OMS - WORLD AT RISK
In questo momento siamo tutti presi da questa grave situazione di crisi dovuta al coronavirus ma anche all'incapacità dei governi di seguire le indicazioni e gli avvertimenti sul tema che l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) aveva dato lo scorso anno. Il dossier "World at Risk" scritto da... More detail
prev
next

Sezioni

IL WEB 2.0 E IL CLOUDING - Google... più che un motore di ricerca -

Il Web affermatosi attraverso la diffusione di una significativa “base installata” di utenti si propone oggi come una piattaforma nuova e concettualmente diversa, basata su presupposti e fondamenti diversi da quella di Microsoft, per cui la piattaforma Web è basata su protocolli “aperti” e sull’affermazione del miglior standard e modello di sviluppo attraverso un processo di selezione naturale. Tutto ciò è dovuto grazie a fattori come: affermazione della banda larga, lo sviluppo di una piattaforma aperta (Open: source, application, data, content), la disponibilità di una grande community di sviluppatori che possono realizzare applicazioni per il per il Web. Ciò che Read More

Apprendimento e Serious Game

I Serious Games o letteralmente “GIOCHI SERI” sono dei videogiochi, concepiti per sviluppare abilità e competenze trasferibili nel mondo reale. Si caratterizzano come ambientazioni virtuali, che non hanno esclusivamente o principalmente uno scopo di intrattenimento, contengono elementi educativi e replicano situazioni concrete e possibili, consentendo apprendimento e training. La M.I.M.O.S., Associazione italiana specializzata in modellazione e simulazione definisce i Serious Games quali «simulazioni virtuali interattive che si presentano con la veste di gioco pur avendo finalità serie: educazione, formazione, addestramento […] Riproducono situazioni reali nelle quali raggiungere un obiettivo mediante l’impiego di conoscenze e l’attuazione di strategie, sperimentando le dinamiche di Read More

Scratch per una didattica interattiva, inclusiva e stimolante

Scratch per una didattica interattiva, inclusiva e stimolante di Biancamaria Pace Abstract Nella nuova era digitale in cui viviamo, l’educazione assume un ruolo ancora più importante e incisivo per la vita dei giovani. La scuola, in modo particolare, ha il compito di insegnare stando al passo con i tempi e la tecnologia, per questo è importante un’adeguata formazione degli insegnanti e, soprattutto, è importante includere nella didattica la tecnologia con cui gli alunni vengono in contatto già in tenerissima età. Educare ad un corretto utilizzo dei nuovi mezzi di comunicazione e dei dispositivi sempre più ‘smart’ è fondamentale affinché non Read More

‘Il ‘divenire’ del Piano Nazionale per la Scuola Digitale dalla metà degli anni ’90 alla Legge 107/2015’

I processi di cambiamento e di riforma che negli ultimi decenni hanno interessato il sistema scolastico italiano sono nati sotto la spinta di esigenze e pressioni differenti, spesso esterne, dal momento che il contesto di riferimento è stato radicalmente trasformato sia dal decentramento di funzioni di governo che ha di fatto risposto all’esigenza di una maggiore vicinanza delle istituzioni pubbliche ai cittadini, sia dalla internazionalizzazione delle politiche di settore che ha risposto, a sua volta, all’esigenza di una reale ‘costruzione’ comunitaria relativa a settori nevralgici per il futuro e per l’identità della Unione Europea. Nel corso di circa venti anni Read More

La comunicazione nella didattica è da ripensare?

Ricordo ancora una riunione del dipartimento di antichistica, diversi anni fa nel mio Liceo, si discuteva di problemi inerenti alla didattica delle discipline classiche, io proposi in quell’occasione il tema dell’uso da parte dei ragazzi degli smartphone a casa ed a scuola. Ero sul punto di spiegare il motivo della mia proposta ma fui subito interrotta in modo perentorio: un docente bravo ed autorevole sa imporre la sua volontà, dunque il problema è solo soggettivo e facilmente risolvibile. Così mi fu detto e la discussione scivolò su altre questioni di routine scolastica. Si trattò di una occasione mancata per ripensare Read More
A+ A A-

Editoriali

  • All
  • CLOUDING,
  • Didattica
  • Google Drive,
  • News
  • Scratch,
  • Serious Games
  • Tecnologie
  • Default
  • Title
  • Date
  • Random

Argomento