Periodico delle Tecnologie dell'Informazione e della
Comunicazione per l'Istruzione e la Formazione
A+ A A-

Social network e minori: la responsabilità della scuola by La Rivista Ictedmagazine

A scuola di social network! Non si tratta di una battuta, quanto di un serio percorso formativo realizzato grazie all’interazione di partner europei - Edupad, Europea Schoolnet e Generazioni Connesse - e indirizzato, come si può leggere sul sito che riporta l’iniziativa, a “Bambine e i bambini della scuola primaria, in particolare la fascia di età tra gli 8 e gli 11 anni, sull’utilizzo sicuro e responsabile dei social network consentendo loro di interagire e sperimentare con i chatbot all’interno un ambiente online divertente, sicuro e pedagogico”.

Emersa la necessità di formare le nuove generazioni ad un utilizzo consapevole e responsabile, fin dai primi approcci, dei linguaggi e delle tecnologie di Internet, la risposta data con questo tipo di percorso prevede di creare occasioni di dialogo tra alunni e insegnanti: grazie alla partecipazione e alla formulazione delle proprie domande, i più piccoli potranno conoscere meglio quali siano le pratiche di utilizzo sicuro e formativo, nel mare magnum del web. All’interno del progetto, sono state individuate cinque aree di interesse prioritarie: Come connettersi con gli amici online?; Che tipo di comportamento aspettarsi?; Che tipo di contenuto c'è là fuori? Cosa (non) condividere o acquistare? Protezione di dati e dispositivi.

24/09/2021

© Riproduzione riservata

0
0
0
s2sdefault

Argomento